Campionato   mercoledì 18 novembre 2020

Prima rete stagionale di Nana Welbeck, secondo gol tra i professionisti e primo acuto al "Massimino" per Emanuele Pecorino

Catania-Vibonese 2-1: quarta vittoria rossazzurra in questo campionato

Mister Raffaele espulso nel finale, cartellino rosso anche per il difensore calabrese Redolfi

Il Catania supera per 2-1 la Vibonese e conquista la quarta vittoria stagionale, prima al "Massimino", rientrando in zona playoff. Rossazzurri a lungo padroni della scena, capaci di creare occasioni in serie fin dalle battute iniziali del match e con la stessa continuità di gioco anche dopo la rete di Welbeck, al primo centro in questo campionato. Emanuele Pecorino firma il raddoppio nella ripresa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, secondo acuto personale nel torneo in corso e primo tra le mura amiche: un altro momento da incorniciare per il giovane attaccante catanese. Nel finale, il gol di Plescia per gli ospiti, dapprima fermati da un doppio intervento decisivo di Martinez, e le espulsioni di mister Raffaele e del difensore rossoblù Redolfi.    

EPISODI SALIENTI

PRIMO TEMPO

20°, gol del Catania - 1-0 - Conclusione di Pecorino respinta da un difensore, Reginaldo legge lo sviluppo dell'azione e libera Welbeck sotto porta: il centrocampista ghanese controlla e con un pregevole tocco scavalca Mengoni.

SECONDO TEMPO

19°, gol del Catania - 2-0 - Angolo di Rosaia, inserimento di Pecorino e risposta di Mengoni: l'attaccante rossazzurro riprende e scaraventa in rete con forza.

43°, gol della Vibonese - 2-1 - Berardi da destra in mezzo per Plescia, che batte Martinez da distanza ravvicinata.

47°, espulsione - Il direttore di gara espelle mister Raffaele dopo il suo ingresso in campo.

50°, espulsione - Redolfi protesta con insistenza: cartellino rosso. 

Giovedì, alle 10.00, primo allenamento in vista di Catania-Turris, in programma domenica 22 novembre alle 14.30.

Serie C 2020/21 - Girone C - Ottava giornata

Stadio "Angelo Massimino"

Catania-Vibonese 2-1
Reti: pt 20° Welbeck; st 19° Pecorino, 43° Plescia. 

Catania (3-5-2): 22 Martinez; 5 Silvestri, 3 Claiton, 29 Zanchi; 16 Albertini, 6 Welbeck, 15 Maldonado (35°st 13 Izco), 23 Dall'Oglio (10°st 21 Biondi), 20 Pinto (10°st 8 Rosaia); 31 Pecorino (20°st 28 Emmausso), 10 Reginaldo (35°st 26 Calapai). A disposizione: 32 Confente, 12 Della Valle; 2 Noce; 33 Panebianco; 9 Sarao, 17 Piovanello. Allenatore: Raffaele.

Vibonese (3-5-2): 1 Mengoni; 6 Sciacca, 5 Redolfi, 21 Bachini (1°st 10 Berardi); 11 Ciotti, 20 Laaribi, 16 Ambro (13°st 23 Montagno Grillo), 14 Tumbarello, 2 Mahrous (27°st 3 Rasi); 7 Spina (27°st 9 La Ragione), 28 Plescia. A disposizione: 22 Marson; 31 Staropoli, 8 Prezzabile, 29 Aguì; 15 Leone, 26 Mancino, 17 Di Santo. Allenatore: Galfano.  

Arbitro: Acanfora (Castellammare di Stabia).
Assistenti: Catallo (Frosinone) e Conti (Seregno).
Quarto ufficiale: Gemelli (Messina).
Ammoniti: Dall'Oglio, Martinez e Pecorino (C); Ciotti e Mengoni (V).
Espulsi mister Raffaele al 47°st e Redolfi al 50°st.
Recupero: pt 1'; st 5'.

Foto Gallery