Approfondimenti   martedì 14 settembre 2021

Mister Baldini: "Non possiamo prescindere dalla cattiveria agonistica"

Comunicato Stampa 79 - Stagione 2021/22
Alla vigilia della gara con il Catanzaro, mister Baldini spiega: "La sensazione dopo Pagani, dopo aver analizzato tutti i dati raccolti e dopo rivisto la partita più volte personalmente e una volta con i ragazzi, rimane quella di aver fatto una buona prestazione; naturalmente conta il risultato ed è stato negativo, quindi abbiamo tanto da lavorare. Abbiamo immediatamente l'occasione di rigiocare e nel calcio fa sempre bene. Abbiamo lasciato a casa qualche acciaccato: Russotto non ha nulla di particolare ma aveva bisogno di recuperare; Russini ha un fastidio al ginocchio, da curare; Calapai è un po' influenzato; Provenzano ha un fastidio all'adduttore e non ci sarà nemmeno Maldonado, che così come Russotto deve recuperare. Avremo la possibilità di vedere in campo i nostri ragazzi più giovani, con loro ci sarà Piccolo che ha bisogno di mettere minutaggio sulle gambe, Antonio partirà titolare per ritrovare la miglior condizione dopo l'infortunio in ritiro e la ricaduta dopo la gara di Vibo in Coppa Italia. Prepariamo questa partita al meglio, c'è voglia di riscatto dopo la partita di Pagani sotto l'aspetto del risultato, perché rileggendo i dati è emerso che abbiamo tirato 23 volte verso la porta centrando lo specchio in sette occasioni, in tante circostanze è stato bravo il loro portiere, contro i sei tentativi degli avversari, sono dati importanti e questi numeri dicono che la prestazione c'è stata; c'è un grandissimo rammarico per un risultato che non meritavamo, per aver perso una partita che non meritavamo di perdere, e quindi c'è voglia di ripartire, da domani e proseguendo con il Bari. Dobbiamo mettere in campo la cattiveria agonistica giusta, da qui alla fine: ci deve contraddistinguere, ho sempre detto che non siamo la squadra più forte del campionato e dobbiamo meritarci i punti, lottando. In tutti i reparti ci saranno cambi: in porta giocherà Sala, modificherò qualcosa in difesa, Albertini e Zanchi hanno bisogno di fare minutaggio e avrò la possibilità di vedere il nuovo arrivato Ropolo, che è con noi da qualche settimana; a centrocampo e in avanti sicuramente vedremo altri cambi. Greco? È un ragazzo che conosco molto bene ed a me rivedere in campo lui e Cataldi, entrambi con me nell'Under 17 della Roma, fa molto piacere; sono contento che questi ragazzi siano cresciuti, Greco sicuramente domani partirà titolare. Ci manca un po' di cinismo, dobbiamo riuscire a buttar dentro questa palla e lavorare meglio in fase di non possesso ma stiamo lavorando su questo aspetto, non cerco scuse ma ricordo che abbiamo giocato pochissime partite, dobbiamo avere la voglia costante di crescere in tutte le fasi. Il Catanzaro ha una squadra per vincere il campionato, ha un allenatore molto bravo che è lì per il secondo anno e quindi i concetti sono ben assimilati, molti giocatori sono rimasti, tanti sono stati presi quest'anno e sono di alto livello: sarà un bel test, per i nostri ragazzi".

Rivedi la conferenza pre-gara: https://fb.watch/80RLMUQgHI/


Foto Gallery